MotoGP: Livio Suppo lascia la Honda


dalla Redazione lunedì, 13 novembre 2017
Il team principal, dopo aver festeggiato la vittoria di Marc Marquez in MotoGP, annuncia l'addio al mondo delle corse



Livio Suppo lascia il team Repsol Honda il giorno dopo il doppio successo nel mondiale classe MotoGP, con il quale ha vinto il titolo costruttori e quello piloti con Marc Marquez. Torinese, 53 anni, laureato in economia, Suppo ricopriva la carica di team principal nel reparto corse della Honda dal 2013, dopo essere arrivato al marchio giapponese nel 2010, come direttore marketing, proveniente dalla Ducati. Per la casa di Borgo Panigale fu tra gli artefici del mondiale vinto nel 2007 da Casey Stoner, di cui gestì poi il passaggio alla Honda (2011), coronato da un secondo titolo iridato dell'australiano.

SI DEDICHERÀ ALLA FAMIGLIA
Nel corso di una conferenza stampa tenuta a Valencia, il manager ha affermato la volontà di abbandonare definitivamente il mondo delle corse per dedicarsi ad altro, in primo luogo la famiglia. "Credo che lasciare ora sia la scelta giusta. Avevo ancora un anno di contratto - ha spiegato Suppo - ma il lavoro per l'anno prossimo è già stato fatto, piloti e sponsor hanno già un contratto con Honda. Per questo ho deciso di apportare un cambiamento importante nella mia vita ora, in modo da permettere a Honda di organizzarsi bene per il futuro".